Eventi-Arte-Venezia / Codice Fiscale: 90159160275

Helicotrema 6

Helicotrama 6

Venezia, 20 – 25 novembre 2017

Con contributi sonori di: Monira Al Qadiri, Ayreen Anastas e Rene Gabri, Mohamed Bourouissa, Angus Carlyle, Francesco Cavaliere, Michele Ciacciofera, Caroline Claus, Enrico Coniglio, Viv Corringham, Pauline Curnier Jardin e Vincent Denieul, Stefano D’Alessio, Nicola Di Croce, Donato Epiro, Gaia Formenti, Nana April Jun, Hassan Khan, Marcos Lutyens, Daisuke Nakajoh, Maurizio Nannucci, Camille Norment, Bianca Pitzorno, Anna Raimondo, Simon Ripoll-Hurier, Lina Selander, Alberto Toso Fei, Enrico Vezzi, Giulia Vismara, James Webb, Hildegard Westerkamp, Samson Young.

E i lavori selezionati tramite open call degli autori: John F. Barber, Benoit, Federico Chiari, dashes, Stijn Demeulenaere, Erica van Loon, Matteo Polato.

Helicotrema Festival 2015, Forte Marghera.

6_Festival-Helicotrema

Helicotrema è un festival che presenta una programmazione di brani audio registrati e si pone come obiettivo di sperimentare la creazione di un ambiente e di una forma di ascolto collettivo, come accadeva nei primi decenni delle trasmissioni radiofoniche.

Per la sua sesta edizione, il festival torna con un calendario tutto veneziano, grazie alla collaborazione e al sostegno di diverse istituzioni che permetteranno di esplorare la città attraverso occasioni di ascolto aperte a tutti.

La programmazione avrà inizio con il doppio appuntamento di lunedì 20 e martedì 21 novembre ospitato da Palazzo Grassi – Punta della Dogana presso il Teatrino di Palazzo Grassi, ispirato alle tematiche del progetto espositivo “Treasures from the Wreck of the Unbelievable” di Damien Hirst. La giornata d’apertura sarà incentrata sul nucleo tematico dei mondi marini e sulla ricerca di suoni e lingue sommerse, attraverso due sessioni di ascolti guidati, alle
quali seguirà l’intervento live della compositrice e sound ecologist canadese Hildegard Westerkamp.
La seconda giornata sarà invece dedicata a esplorare il confine fra realtà e finzione, con la presentazione di composizioni e racconti sospesi tra verità e inganno, e con un live set dell’artista sudafricano James Webb.

Mercoledì 22 il festival sarà ospitato all’interno delle Sale Monumentali dalla Biblioteca Nazionale Marciana. Per questa occasione Helicotrema ha collaborato col Servizio Libro Parlato per comporre una sessione d’ascolto che unirà composizioni sonore contemporanee a estratti dall’archivio di audiolibri della biblioteca.

Nell’ottica di continuare a promuovere la ricerca di musicisti e teorici del suono italiani, nella giornata del 23 novembre, il festival ospiterà, presso la Biblioteca dell’Università IUAV, la presentazione del libro “Nuove geografie del suono” del ricercatore Leandro Pisano, che per l’occasione sarà accompagnata da interventi sonori a cura di Enrico Coniglio e Nicola Di Croce, e infine una conversazione tra la sound artist Giulia Vismara e la ricercatrice Caroline Claus.

Venerdì 24 Helicotrema sarà nuovamente ospitato alla Biblioteca Nazionale Marciana, per poi concludersi sabato 25 novembre con una festa finale nella location che ha ospitato la prima edizione del festival, la Serra dei Giardini.

Ecco il programma completo di Helicotrema 6

Helicotrema 2017 programma

Helicotrema – Festival Audio Registrato è curato da Blauer Hase e Giulia Morucchio.
Helicotrema 6 è realizzato in collaborazione con Palazzo Grassi - Punta della Dogana, Biblioteca Nazionale Marciana, Università IUAV di Venezia, Eventi Arte Venezia, Microclima/Serra dei Giardini.